Cronaca

56enne arrestato dai Carabinieri a Cassino per detenzione a fine di spaccio di droga. In auto aveva 15 pani di hashish e 22 dosi di cocaina

CASSINO – Un 56enne di Cassino è stato arrestato dai Carabinieri perché trovato con una ingente quantità di stupefacenti nella sua auto.

I fatti risalgono alla serata del 20 ottobre scorso quando i Militari del Nor della Compagnia di Cassino hanno arrestato il 56enne trovato in possesso di circa 20 grammi di cocaina, suddivisa in ventidue dosi, 15 panetti di hashish per oltre un chilo di peso complessivo, 2e bilancini digitali di precisione, materiale per il confezionamento e una discreta somma di denaro, profitto dell’attività di spaccio.

L’ansia palesata durante il controllo, effettuato nei pressi della rotatoria del casello autostradale di Cassino e la fretta di ripartire, hanno insospettito i militari a tal punto da indurli a compiere una verifica più approfondita che ha consentito di rinvenire la cocaina che l’uomo aveva nascosto in un borsello che aveva addosso.

La conseguente perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 15 panetti di hashish, due bilancini digitali di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e denaro contante.

L’uomo è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, in attesa di fornire la sua versione difensiva al Giudice.

Prosegue ininterrottamente l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Cassino nel quotidiano contrasto di ogni forma di illegalità, con particolare riferimento alla detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio