Lifestyle

A 150 all’ora dopo aver promosso una campagna per la guida responsabile. Polemiche per il video di Beniamino Lo Presti presidente della Milano-Serravalle

MILANO – Aveva promosso, solo nell’agosto scorso, una campagna di sensibilizzazione per la guida responsabile e la sicurezza stradale. Un mese dopo, invece, si riprende, e pubblica sui suoi social, mentre sfreccia a 150 chilometro orari su una autostrada.

Il protagonista di questa storia è il presidente della concessionaria dell’autostrada Milano Serravalle, Beniamino Lo Presti, che ha postato su Facebook e su altri canali social, un breve video che lo ritrae alla guida di una potente automobile, mentre percorre delle strade lombarde, in direzione Monza, sfrecciando a tutta velocità.

Beniamino Lo Presti

Solo un mese fa, come si diceva, lo stesso Lo Presti aveva lanciato una campagna di sensibilizzazione per la guida responsabile il cui slogan era “Guida bene, non fare l’eroe”.

La vicenda è finita anche nel Consiglio regionale della Lombardia dove il capogruppo del Pd, Pierfrancesco Maiorino, che non solo ha condannato il gesto e il cattivo esempio dello stesso, ma ha invitato Lo Presti a riflettere sulla coerenza con la quale pessa di poter continuare a svolgere la funzione pubblica alla quale è stato chiamato.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio