Senza Categoria

A Ecomondo firmato protocollo d’intesa tra Confagricoltura e Utilitalia

(Adnkronos) – Riuso delle acque reflue depurate, meccanismi di incentivazione del risparmio idrico, utilizzo dei fanghi da depurazione a fini agricoli per un uso più efficiente e sostenibile della risorsa in agricoltura, ma anche iniziative congiunte tra cui un sistema di premialità per le imprese che si impegnano nelle buone pratiche, sono i temi al centro del protocollo d’intesa firmato oggi tra Confagricoltura e Utilitalia nella cornice di Ecomondo, evento di riferimento in Europa per la transizione ecologica e i nuovi modelli di economia circolare e rigenerativa, in corso a Rimini fino a domani. “Il Protocollo d’intesa è un punto di inizio per realizzare iniziative strategiche per un’agricoltura sempre più circolare e resiliente", ha dichiarato Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura. Tra queste, i “certificati blu”, da assegnare alle imprese che si impegnano con buone pratiche, ma anche la realizzazione di studi e rapporti sulle strategie del settore primario e la promozione dell’utilizzo di fanghi da depurazione per abbattere i costi a carico delle imprese per l’acquisto di fertilizzanti tradizionali. “Il protocollo siglato oggi rappresenta un esempio concreto di dialogo tra l’uso civile dell’acqua e quello agricolo, e promuove la necessità sostenere un approccio integrato tra i diversi usi dell’acqua”, ha sottolineato Filippo Brandolini, presidente di Utilitalia.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio