Attualità

A Potenza taxi gratis per chi ha bevuto troppo: molti esercenti di bar e pub aderiscono

POTENZA – Comincia oggi, martedì 17 ottobre, la sperimentazione del servizio Voucher Taxi del progetto ‘Nuova Strada’, finanziato dal Ministero degli Interni-Dipartimento politiche antidroga, e promosso dal Comune di Potenza, “con l’obiettivo di diminuire gli incidenti dovuti alla guida in stato di ebbrezza o comunque con sensi alterati”.

In un comunicato diffuso dall’amministrazione comunale potentina è specificato che “alla sperimentazione del voucher taxi hanno aderito molti esercenti di bar e pub del centro storico della città, i quali, rilevata la criticità, possono chiamare un ‘numero rosso’, al quale risponderà un vettore convenzionato con l’amministrazione comunale, incaricato, di prendere a bordo l’utente, di ritirare dal gestore il voucher taxi e porta in tutta sicurezza l’utente a casa; il costo della corsa sarà poi rimborsato dal Comune di Potenza dietro presentazione dei voucher”.

Per l’assessore alle Politiche sociali, Fernando Picerno, “la sperimentazione taxi, che durerà un mese, è l’ultimo tassello di un progetto complesso progetto che ha visto impegnato un ampio partenariato pubblico-privato, impegnato in un’azione di sensibilizzazione e prevenzione durata oltre sei mesi”.

Il Progetto Nuova Strada “vivrà il suo evento finale il 28 ottobre presso il Centro sociale di Malvaccaro: dalle 9 alle 13 verranno presentati i risultati di tutti i tasselli che lo compongono, e verranno tirate le somme di tutte le sperimentazioni fatte, al fine di valutare modalità e ipotesi di proposizione di una seconda edizione nel 2024”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio