EnogastronomiaFood

A Roma venti enoteche provenienti da tutta Italia si sfidano a colpi di vini naturali

ROMA – Una sfida a colpi di vini naturali tra venti enoteche provenienti da tutta Italia: è quanto in programma a Roma, presso la Città dell’Altra Economia, il prossimo 15 ottobre con il primo National Wine Clash, evento realizzato da Supernaturale (azienda che si occupa di aiutare le imprese nella transizione ecologica e nello sviluppo di consumi sostenibili).

La competizione, che si svolgerà dalle ore 14 alle 23, è articolata in eliminatorie, quarti di finale, semifinale e finale che sancirà la squadra vincitrice.

E’ previsto che ad ogni wine clash (‘lo scontro tra vini’) il pubblico, che avrà intenzione di degustare e esprimere un voto di gradimento sui vini in gara, dovrà comprare dei gettoni per pagare i clash.

Il premio del primo National Wine Clash consiste un viaggio per due persone ai Saloni del vino della Loira.

Nel corso dell’evento enoteche e vignaioli avranno la possibilità di promuovere e vendere i loro prodotti mentre il Collettivo Gastronomico creerà un menu apposito per l’occasione. Alla rassegna saranno presenti artisti del mondo reggae.

“Il wine clash – affermano Riccardo Zamurri e Andrea Romeo, rispettivamente Ceo & chief marketing officer e chief operations officer di Supernaturale – nasce dall’idea di mescolare la cultura delle sfide tra sound system, nate tra liquor store Jamaicani, con il nostro mondo del vino artigianale”. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio