LifestyleTurismo

A spasso per le bellezze insolite e sostenibili ad Aosta nella serata di Halloween

AOSTA – Chi l’ha detto che ad Halloween si debba per forza tarscorrere la giornata ra strghe, zombie, mostri, ragni e pipistrelli? Ad Aosta hano deciso che si èuò anche trascorrere tra la bellezza.

Il 31 ottobre, infatti, si terrà una sorta di passeggiata nel territorio della capitale della Valle, alla scoperta di tesori e bellezze note e meno note.

Un percorso per visitare un’Aosta insolita e sostenibile: è la proposta organizzata in occasione dell’evento Trekking Urbano che si terrà, appunto, il 31 ottobre.

Si parte dall’Arco d’Augusto per arrivare alla cascina Montfleury e visitare il frutteto dell’Institut Agricole Régional.

Alina Sapinet, assessore alla Promozione turistica del Comune di Aosta

Della durata di tre ore, prevede anche un passaggio al quartiere Cogne, per scoprirne le origini, e si ritorna passando dalla ciclabile di corso Battaglione e arrivando in piazza Chanoux.

”L’evento a livello nazionale conta venti edizioni – spiega l’assessora comunale alla Promozione turistica, Alina Sapinet – mentre da noi è la terza. Il tema di quest’anno è la sostenibilità e il percorso studiato guarda in quella direzione”.

Ad accompagnare i gruppi di visitatori saranno le guide turistiche e Claudia Revel sottolinea: ”Abbiamo organizzato quattro turni, due al mattino e due al pomeriggio per poter fare scoprire luoghi insoliti della città. Abbiamo coinvolto anche alcune aziende locali che puntano ai prodotti del territorio”. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio