EnogastronomiaFood

Al Sass Pordoi la più alta degustazione di vini al mondo

CANAZEI – La migliore produzione enologica del Trentino Alto-Adige e della Valpolicella e la terrazza panoramica del rifugio Maria di Sass Pordoi, a 2.960 metri d’altezza, sono i protagonisti di ‘Top Wine 2950’, evento che richiama esperti, curiosi e appassionati di vino.

La manifestazione, giunta alla 23esima edizione, si svolge il 13 e il 14 ottobre nel cuore delle Dolomiti con vista sulla Marmolada e il Sassolungo, le Tofane e le Pale di San Martino, e unisce degustazioni di grandi etichette e una masterclass condotta da Stefano Tommasi, dell’omonima azienda, e dal pluripremiato sommelier Roberto Anesi.

Il simposio, organizzato dalla Società Incremento Turistico Canazei con la collaborazione tecnica dei Sommelier di Fassa e Fiemme, permette di fare un viaggio enologico e culturale, alla scoperta del territorio e delle sue migliori espressioni.

Venerdì 13, dalle 14 alle 16.30, si svolge una lezione dedicata alla Valpolicella e ai suoi emblematici vini, da quello classico al Ripasso, dall’Igt Veronese al celeberrimo Amarone. Sabato 14, dalle 10 alle 17, spazio alla più alta degustazione di vini al mondo che, in uno scenario da sogno, illustrerà le migliori etichette vinicole di due regioni che regalano vini di grande prestigio.

L’edizione di quest’anno ospita 20 aziende vinicole: Cantina Bolzano, Cantina Convento Muri Gries, Cantina Cembra, Cantina Kurtatsch, Cantina Merano, Cantina St. Pauls, Caster Salleg, Castelfeder, Distilleria Marzadro, Endrizzi, Furletti Gabriele, Franz Haas, Madonna delle Vittorie, Mezzacorona-Rotari, Peter Zemmer, Pojer e Sandri, San Leonardo, Teroldego Evolution, Villa Corniole e la veronese Tommasi. Di alta qualità anche l’offerta culinaria, con il piatto Top Wine e una serie di finger food realizzati dallo chef Giovanni Gabrielli del Rifugio Maria.

La masterclass di venerdì costa 55 euro e comprende la degustazione guidata da Roberto Anesi e il biglietto a/r della funivia; il prezzo della degustazione del 14 ottobre è invece di 80 euro e include anche l’offerta gastronomica e il biglietto della funivia.

La prenotazione è obbligatoria al sito: fassaecarezza.axess.shop

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio