AmbienteLifestyle

“Best Travel” di Lonely Planet: la Toscana unica destinazione italiana imperdibile 2024

FIRENZE – È la regione Toscana l’unica destinazione italiana presente nella pubblicazione internazionale Best in Travel 2024 con cui Lonely Planet annuncia le mete imperdibili per il prossimo anno in base alle valutazioni e ai contributi dello staff, dei collaboratori, blogger ed altri editori.

“Un risultato di grandissimo prestigio”, commenta la Regione Toscana, raggiunto, si afferma in una nota, “grazie anche all’azione strategica di valorizzazione svolta dall’agenzia regionale Toscana promozione turistica”.

Cinque le categorie di riferimento per l’attribuzione dei premi, ricorda sempre la Regione: regioni, paesi, città, best value e sostenibilità: “La Toscana conquista la categoria regioni a livello internazionale come punto di riferimento del turismo culturale grazie alla varietà del suo patrimonio Unesco, materiale e immateriale, e alla ricchezza di quello archeologico, in particolare etrusco, tornato sotto i riflettori mondiali con il clamoroso ritrovamento delle 24 statue votive di San Casciano dei Bagni esposte fino al 22 dicembre al Palazzo del Quirinale a Roma”.

Tra le azioni promozionali pensate con Lonely Planet, si spiega ancora, “sarà possibile scaricare gratuitamente la guida dal 25 al 30 ottobre al link https://www.lonelyplanetitalia.it/speciale/toscana: un regalo per tutti i viaggiatori che amano la nostra regione”.

Il fatto che Lonely Planet, “considerata a livello mondiale una sorta di ‘Bibbia’ del viaggiatore”, abbia “scelto la Toscana come unica destinazione italiana tra quelle da loro raccomandate per il 2024 – commenta il governatore toscano Eugenio Giani -, ci riempie di orgoglio” che rivolge un ringraziamento particolare, tra l’altro, “all’enorme lavoro di squadra che rende possibile tutto questo”.

“Un importante riconoscimento internazionale che dà lustro alla Toscana e offre ai viaggiatori di tutto il mondo un grande spunto per venire a visitare la nostra regione”, il commento di Leonardo Marras, assessore all’economia e al turismo della Regione Toscana.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio