AttualitàSenza Categoria

Biella, donna incinta con un tumore partorisce e si salva

BIELLA – Una donna affetta da un tumore maligno al colon ha dato alla luce una bimba all’ospedale di Biella.

Sia lei che la piccina – nata con parto naturale indotto un mese prima del termine – stanno bene.

Alcuni giorni dopo la nascita, la mamma è stata sottoposta a un intervento chirurgico, eseguito in laparoscopia da Roberto Polastri, direttore di chirurgia generale e del dipartimento chirurgico dell’Asl di Biella insieme alla sua équipe. L’intervento permetterà alla paziente di evitare ulteriori terapie.

“Ringrazio tutto lo staff – commenta il direttore della struttura complessa di ostetricia e ginecologia, Bianca Masturzo – e in particolare le dottoresse Chiara Botto Poala, Francesca Federici e Chiara Germano, ma anche l’ostetrica Veronica Festa, che ha assistito le ultime fasi del parto, unitamente al team delle ostetriche coordinato da Michela Meconcelli.

Poi le équipe dei reparti di Chirurgia e Gastroenterologia, senza il cui apporto questo risultato, frutto di un lavoro corale e ad altissimo livello, non sarebbe stato possibile”.

L’estate scorsa la donna si era presentata al pronto soccorso di Biella in preda a forti dolori all’addome. I medici hanno scoperto la presenza del tumore e hanno fatto cominciare il percorso di cura “Abbiamo avuto piena fiducia – dichiarano i familiari – nello staff medico.

Quando siamo arrivati in Pronto Soccorso ci siamo sentiti ascoltati e il caso è stato preso seriamente fin da subito, con preoccupazione professionale.

Vogliamo ringraziare tutti i sanitari per il loro servizio, ottimo per tempistica e modi ma anche per il sostegno umano che ci hanno donato in ogni fase”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio