Cronaca

Due cittadini egiziani arrestati a Milano perché sospettati di terrorismo. Secondo la Procura sarebbero vicini all’Isis

MILANO – Operazione antiterrorismo della Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano – Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo.

Un cittadino egiziano e un naturalizzato italiano di origine egiziana sono stati arrestati con l’accusa di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo e istigazione a delinquere con finalità di terrorismo.

Nessun legame, però, con l’attentato avvenuto a Bruxelles

L’operazione non ha alcun collegamento con l’attentato a Bruxelles né con l’arresto dello scorso sabato di un 33enne egiziano responsabile di un’aggressione a mani nude ai danni di tre passanti nel capoluogo lombardo impugnando una copia del Corano mentre proferiva frasi come “Allah è grande”.

Secondo gli inuirenti della Procuyra milanese, invece, i due uomini di origine egiziana arrestati dalla Digos per la loro “partecipazione “all’organizzazione terroristica internazionale denominata Isis”, sarebbero stati “estremamente attivi nella propaganda e nel proselitismo digitale per conto dell’Isis, mettendosi a disposizione dell’organizzazione e finanziando “cause di sostegno” della stessa alla quale avrebbero prestato giuramento di appartenenza e di fedeltà”

Lo comunica in una nota il procuratore capo di Milano Marcello Viola.

I due sospetti arrestati oggi sono residenti in due paesi dell’hinterland di Milano. Stando alle indagini, i due, lavoratori nel settore delle pulizie, uno in qualità di imprenditore l’altro di dipendente, si conoscevano di persona.

In particolare, uno dei due avrebbe indottrinato l’altro e lo avrebbe convinto a prestare giuramento all’Isis. Un elemento emerso dal ritrovamento di un video, con la cerimonia durante una perquisizione eseguita negli scorsi mesi.

I due cittadini arrestati, a quanto pare, avrebbero fatto parte di gruppi e chat su WhatsApp e Telegram nei quali si inneggiava alla jihad in Palestina.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio