Cronaca

Due ragazze di 14 anni picchiano una coetanea e la gente filma l’episodio. Video finisce sui social: denunciate

BRESCIA Due ragazzine che picchiano una coetanea nell’indifferenza generale.

È quanto si vede in un video girato con uno smartphone in un sottopassaggio a Gardone Valtrompia, nel Bresciano, finito prima sui social e poi agli atti di un’inchiesta che al momento vede indagate le due 14enni – identificate dai carabinieri – per lesioni.

Sono state denunciate dalla vittima, che è stata presa a schiaffi e pugni.

A dare notizia dell’accaduto sono oggi alcuni quotidiani.

Durante l’aggressione tanti hanno ripreso con il telefonino, altri altri hanno finto di non vedere e l’unico che si è avvicinato alle ragazzine è un giovane che però aveva il solo obiettivo di riprendersi lo zaino per evitare che venisse schiacciato.

“Sicuramente l’episodio è grave ma non bisogna dargli troppa ridondanza né arrendersi – ha commentato il sindaco di Gardone Pierangelo Lancellotti – Stiamo parlando dei nostri ragazzi, occorre non mollare e continuare a fare rete. Le famiglie in questo hanno ruolo fondamentale e anche la scuola, le associazioni e l’amministrazione comunale possono contribuire a fare in modo che episodi come questo non si ripetano”.
   

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio