Cronaca

Femore umano trovato sotto il Museo della Fotografia a Torino

TORINO – Resti di un femore umano sono state rinvenute oggi pomeriggio nei sotterranei del Museo della fotografia in via delle Rosine, in centro a Torino.

La scoperta di cui indagano i carabinieri è avvenuta durante dei lavori di ristrutturazione dell’edificio.

Il femore è stato rivenuto dagli operai quando sono state spostate della lastre di marmo che rivestivano una scala, come ha confermato il segretario generale del Museo Camera, Carlo Spinelli.

L’edifico, che ospita dal 2015 il museo, è dell’Ottocento e sorge un quartiere tra quelli più bombardati a Torino durante la seconda guerra mondiale.

I lavori che interessano il palazzo sono quelli del progetto Open Camera per migliorare l’accessibilità abbattendo le barriere architettoniche. Il femore è stato acquisito dai carabinieri che lo hanno portato via.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio