AmbienteCronaca

Frana in alta val Formazza, in Valdossola. Timori per un gruppo di escursionisti visti poco prima. Non si conosce il loro numero e le condizioni

VADOSSOLA – Una frana avrebbe interessato, questo pomeriggio, un’ampia zona nell’alta Val Formazza e si teme, riferisce il soccorso alpino della delegazione Valdossola, per un gruppo di escursionisti di cui non si hanno notizie.

L’area in questione, stano alle prime informazioni, si troverebbe al di sotto del rifugio Città di Busto, che si trova a 2.480 metri di altitudine, nel comune di Formazza, rifugio che in questo periodo è chiuso per la stagione invernale.

Sul posto sono all’opera Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino e il Soccorso di montagna della Guardia di Finanza, anche con l’utilizzo delle unità cinofile, ai quali è arrivato l’allarme da una persona dettasi preoccupata dal non rintracciare più sulla montagna, dopo la frana, alcuni escursionisti visti in precedenza.

«L’area in questione – ha spiegato all’Ansa la Sindaca di Formazza, Bruna Papa mentre si stava dirigendo sul posto dove viene allestito il campo base per le ricerche – si trova a circa 2.400 metri di altitudine ed è raggiungibile soltanto a piedi, in circa due ore e mezzo di cammino coprendo un dislivello di circa 500-600 metri rispetto a dove si lascia l’automobile, oppure in elicottero.

La zona – conclude la Sindaca Papa – è disabitata e il rifugio è già chiuso. Dal paese non si vede assolutamente nulla».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio