Senza Categoria

IA, Barachini: “Editori attenti a effetto boomerang, argine è buon giornalismo”

(Adnkronos) – "Credo che solo il buon giornalismo, originale e creativo e soprattutto unico sia un argine all'omologazione dell'intelligenza artificiale. Gli editori stanno lavorando a un codice di autoregolamentazione, è una buona strada, spero che sia efficace. Soprattutto va evitato l'effetto boomerang, quello che è successo con le piattaforme che si sono in parte sostituite al lavoro degli editori e dei giornalisti". Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'informazione e all'editoria, Alberto Barachini ai giornalisti a margine dell'incontro 'Intelligenza artificiale tra rischi e opportunità', evento organizzato dall'AdnKronos in corso al Palazzo dell'Informazione di Roma.  Barachini si è soffermato sul fatto che molti articoli, elaborati dall'intelligenza artificiale, sembrano già scritti da un giornalista. "Ci sono articoli fatti dall'intelligenza artificiale – ha affermato – che somigliano ad articoli fatti da giornalisti. Il pericolo esiste ma ritengo che la capacità umana di contenuti creativi unici e originali sia la vera e unica difesa", ha concluso.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio