ArteCultura

Il quadro più antico su San Francesco va in mostra in Germania

PESCIA – Il San Francesco dipinto da Bonaventura Berlinghieri nel 1235, considerato la più antica opera raffigurante il poverello d’Assisi e custodita nella chiesa di San Francesco a Pescia (Pistoia), va in prestito per tre mesi in Germania, al Museo dell’arcidiocesi di Monaco e Frisinga.

La prestigiosa tavola sarà una delle opere di maggior spicco alla mostra “Francesco.

San Francesco”, organizzata dal Diözesanmuseum Freising dal 7 ottobre 2023 al 7 gennaio 2024.

I curatori della mostra e il direttore del museo, spiega una nota, sono andati nei mesi scorsi più volte in visita a Pescia per condividere insieme al vescovo e all’Ufficio beni culturali diocesano il loro progetto espositivo interamente dedicato al Santo di Assisi.

La preziosa opera sarà un elemento di riferimento non solo per i visitatori, che si preannunciano moltissimi, ma anche per tanti studiosi di storia dell’arte. In vista della sua trasferta, la tavola è stata sottoposta a scrupolose indagini diagnostiche: il responso degli specialisti ha stabilito che l’opera è in buone condizioni e può essere spostata – all’interno di una cassa climatizzata – da Pescia a Monaco.

La tavola, dalla tipica forma cuspidata, rappresenta San Francesco, posto in piedi in posizione centrale, incappucciato e vestito con un saio legato con una corda; nella mano sinistra regge probabilmente il Vangelo, mentre con la destra benedice e mostra le stimmate.

Come tipico di altre tavole dell’epoca, ai lati della figura sono rappresentate storie della sua vita.
   

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio