Economia

Impennata del prezzo del gas che torna ai livelli di agosto. Per le famiglie si annunciano un autunno e un inverno al… freddo

ROMA – Sale ancora il prezzo del gas che torna ai livelli di agosto. E, diciamocelo, alla vigilia dell’autunno e dell’inverno non è esattamente una delle migliori notizie da aspettarsi.

Il prezzo del gas conferma in chiusura la corsa di tutta la seduta: sul mercato di Amsterdam, di riferimento per l’Europa, il future sul metano con consegna a ottobre ha concluso in crescita dell’11% a 44,4 euro al Megawattora, riportandosi ai livelli di fine agosto.

Il “future” sulla tasche dei cittadini di tutta Europa, invece, registra una certezza ì, se le cose andranno avanti in questo modo: saranno sempre più vuote.

A incidere sulla materia prima soprattutto le incertezze nella continuità delle forniture norvegesi, che da diversi giorni procedono a singhiozzo per attività di manutenzione degli impianti.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio