Cronaca

In auto con le maschere del film horror “Venerdì 13”, denunciati

VENTIMIGLIA – In auto davanti a un bancomat a Ventimiglia, con il volto coperto da maschere di Jason, protagonista della serie di film horror “Venerdì 13”.

Una scena quantomeno curiosa considerando che Halloween si festeggerà solo il prossimo 31 ottobre.

Ad avvistare i due uomini, entrambi italiani, di 56 e 21 anni, è stato un poliziotto libero dal servizio che ha allertato la sala operativa della Polizia di Frontiera.

Gli agenti hanno rintracciato i due uomini mascherati e li hanno denunciati per l’utilizzo di maschere in luogo pubblico e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Oltre alle maschere, infatti, erano in possesso di una catena metallica con lucchetto e di un bastone telescopico. Nessuno dei due uomini è stato in grado di fornire una spiegazione valida per giustificare il travestimento.

Pochi giorni fa, tra l’altro, il più anziano dei due era stato denunciato dalla Polizia perché aveva intimorito un passante spacciandosi per poliziotto e mostrando un falso distintivo. Perquisendolo, gli agenti avevano trovato anche un paio di manette e spray illegale al peperoncino.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio