Cronaca

Incidente mortale nel Reggiano, arrestato un automobilista 20enne: a perdere la vita un padre di 42anni che viaggiava su uno scooter

REGGIO EMILIA – E’ stato arrestato in flagranza, con l’accusa di omicidio stradale aggravato, il 20enne che era alla guida dell’auto rimasta coinvolta nell’incidente mortale avvenuto questa mattina alle 6.45 in via Tassoni a Canali, frazione di Reggio Emilia.

A perdere la vita un uomo di 42 anni, padre di due figli, che era in sella al suo scooter e si stava recando al lavoro.

Gli uomini della Polizia Locale di Reggio Emilia, dopo gli esami alcolemici e tossicologici cui è stato sottoposto il conducente del veicolo, hanno portato il giovane in carcere, su disposizione della Procura, mentre si attende l’esatta ricostruzione della dinamica.

Stando ai primi accertamenti i due mezzi si sono scontrati frontalmente e l’auto, una Toyota bianca, dopo il violentissimo impatto ha preso fuoco. Sul posto per i soccorsi erano arrivati i vigili del fuoco, il 118 e i vigili, ma per il 42enne non c’è stato nulla da fare.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio