Esteri

Inondazioni a Derna, la Mezzaluna Rossa libica smentisce l’Onu: “I morti non sono 11.300”

BENGASI -La Mezzaluna Rossa libica ha smentito oggi il bilancio dell’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari secondo cui 11.300 persone sarebbero morte a causa delle inondazioni a Derna, nell’est del Paese.

“Siamo stupiti di vedere il nostro nome associato a queste cifre che aumentano la confusione e l’angoscia delle famiglie dei dispersi”, ha dichiarato all’Afp il portavoce della Mezzaluna Rossa libica Taoufik Chokri da Bengasi.
   

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio