Cronaca

Maltrattamenti in asilo, condannate a cinque anni e risarcimento dei danni 2 maestre in Calabria

CATANZARO – Cinque anni di reclusione, interdizione dai pubblici uffici e risarcimento dei danni: è la sentenza emessa dal Tribunale di Castrovillari nei confronti di due maestre di scuola materna di un asilo privato di Cariati, in provincia di Cosenza.

Il tribunale ha così accolto le richieste avanzate dal pm Flavio Serracchiani e dai legali di parte civile.

Le maestre, che erano state poste ai domiciliari nel novembre del 2019, erano accusate di maltrattamenti nei confronti di una ventina di bambini di età compresa tra i 2 e 5 anni.

Le indagini erano partite dopo una serie di segnalazioni anonime.

Dalle immagini e dalle conversazioni captate attraverso le videocamere installate dai carabinieri nell’aula, di vedevano i piccoli coprirsi il volto con le braccia al solo avvicinarsi delle maestre che, secondo l’accusa, avevano creato un clima di vero e proprio “terrore psicologico” con schiaffi, spintoni, colpi in testa, anche con corpi contundenti, e tirate di capelli.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio