Economia

Manovra, Sanità: si rafforza l’ipotesi di uno stanziamento tra i 3 ed i 3,5 miliardi di euro

ROMA – Nel confronto in atto sulla legge di Bilancio, si rafforza l’ipotesi – secondo quanto apprende l’ANSA – di uno stanziamento per la Sanità tra i 3 ed i 3,5 miliardi di euro.

Secondo le stesse fonti, non è corretto attribuire alla Nadef la certificazione di un taglio di 2 miliardi rispetto al settore della sanità, dal momento che la nota di aggiornamento del documento di economia e finanza si riferisce a calcoli tendenziali a legislazione vigente.

Su questi temi, oltre che sulla missione 6 sanità del Pnrr, si apprende inoltre, il ministro della Salute Orazio Schillaci sarà audito alla 10/ma Commissione Affari sociali e sanità del Senato, presieduta dal senatore Francesco Zaffini, martedì 17 ottobre.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio