Esteri

Nuovo attacco di Israele su campo profughi a Gaza: “Almeno 51 morti”. Fonti palestinesi: “Decine sono i feriti”

GAZA – Nuovo attacco in serata di Israele su un campo profughi a Gaza che ha causato una nuova strage con almeno 51 morti.

Un raid violento che segue i bombardamenti delle 24 ore scorse su alcune ambulanze e su una scuola dell’Onu e di meno di una settimana su altri due campi profughi dell’area.

Almeno 51 persone sono state uccise e decine sono rimaste ferite, secondo le stime, in un attacco aereo dell’esercito israeliano al campo profughi di Maghazi nel centro della Striscia di Gaza.

E’ quanto riferisce – come riporta il sito Ynet – l’agenzia di stampa palestinese Wafa. L’attacco è avvenuto nella notte tra sabato e domenica.

“Più di 30 martiri sono arrivati ;;all’ospedale di Al-Aqsa a Deir Al-Balah nel massacro commesso dall’occupazione nel campo di Al-Maghazi, nel centro della Striscia di Gaza”, ha detto in un comunicato il portavoce del ministero della Sanità di Hamas, Ashraf Al-Qudra.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio