CronacaEsteri

Orrore in Francia, trovata bimba di 10 anni violentata e uccisa in una cantina

SEDAN – Una bimba di 10 anni è stata violentata e uccisa a Sedan, in Francia.

L’ultimo avvistamento della piccola Loana, questo il suo nome, risale a mercoledì 18 ottobre alla fermata dello scuolabus. Poi si sono perse le tracce.

La polizia francese ha fatto scattare subito le ricerche e nella serata il macabro ritrovamento del corpo della bambina in una cantina di un palazzo, al di sotto di un bar in disuso, affittata ad un 57enne con piccoli precedenti penali.

“La scena del crimine è degna di un film dell’orrore”, ha detto un agente di polizia ai media locali.

Interrogato dalla polizia, il 57enne ha riconosciuto lo stupro ma non l’omicidio. Ha poi dichiarato che la bambina fosse caduta dalle scale, ma nel prosieguo dell’interrogatorio ha reso dichiarazioni considerate contraddittorie tali da indurre gli inquirenti all’arresto immediato.

Dall’autopsia è emerso che Loana è stata colpita numerose volte al volto e i colpi ne hanno provocato la morte”

Secondo fonti di polizia, la vittima è stata trovata avvolta in un lenzuolo ed è stato rinvenuto del sangue ovunque.

 “La quantità è tale che non può corrispondere a un solo corpo”, ha riferito una fonte della polizia sentita dal quotidiano Le Figaro.

Il sospetto è che per il killer non si tratti del primo omicidio commesso in quel luogo.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio