Attualità

Parto in volo: sull’aereo da Dubai a Milano una giovane donna entra in travaglio. Un medico a bordo fa nascere il bimbo

VARESE – Una giovane 24enne di nazionalità asiatica è entrata in travaglio dopo il decollo dell’Airbus A380-800 di Emirates in un volo Dubai-Malpensa.

Fortunatamente a bordo c’era un medico chirurgo che ha aiutato al donna che ha partorito proprio durante il sorvolo dello spazio aereo iraniano.

Il piccolo, di tre chili di peso, ha dato il suo primo vagito mentre il pilota volava, a circa 10mila metri di altezza verso Malpensa dove è atterrato con un passeggero in più.

Qui ad attendere madre e figlio era già pronta l’equipe di Neonatologia dell’ospedale Del Ponte di Varese, già allertata, e arrivata direttamente in pista con l’ambulanza nursery-terapia- intensiva pronta ad intervenire 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

L’ambulanza è dotata di una speciale culla che ha permesso al personale medico di trasportare in sicurezza il piccolo sino all’ospedale pediatrico varesino.

Il bimbo è stato ricoverato in terapia sub intensiva neonatale in via precauzionale e sottoposto a tutti i controlli del caso al termine dei quali la prognosi è stata più che positiva: madre e figlio stanno entrambi benissimo.

L’intervento in emergenza a migliaia di metri d’altezza si è concluso nel migliore dei modi e madre e figlio potranno essere dimessi nei prossimi giorni.

La famiglia, con il nuovo arrivato, potrà così riprendere il proprio viaggio. Questa volta su strada: quel volo diretto a Malpensa, infatti, avrebbe dovuto semplicemente portare la coppia in visita da alcuni famigliari residenti nel Nord Italia.
   
   
   

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio