Senza Categoria

Saliburgo-Inter 0-1, rigore di Lautaro e nerazzurri agli ottavi di Champions

(Adnkronos) –
L'Inter vince per 1-0 sul campo del Salisburgo oggi, 8 novembre 2023, nel match valido per la quarta giornata del Gruppo D di Champions League e si qualifica per gli ottavi di finale con 2 gare di anticipo. I nerazzurri, con 10 punti dopo la vittoria firmata dal rigore di Lautaro, condividono il primo posto in classifica con la Real Sociedad. Il Salisburgo, a quota 3, non può più agganciare le prime due posizioni. Il Benfica è ultimo a quota zero.  Il Salisburgo prova a partire col piede sull'acceleratore e cerca di sorprendere i nerazzurri con un atteggiamento aggressivo. I padroni di casa si fanno vivi al 13' con Bidstrup, che non trova la porta dal limite dell'area. L'Inter prende le misure ai rivali, comincia a uscire con maggiore scioltezza dal pressing avversario e alza il baricentro. Al 22' batte un colpo Mkhitaryan, ma la conclusione dell'armeno è respinta dalla difesa. La formazione di Inzaghi si concede qualche pausa di troppo e consente agli austriaci di affondare, senza però reali pericoli per la porta di Sommer nel cuore del primo tempo. Sono enormi, invece, le chance che capitano ai milanesi prima dell'intervallo. Al 35', su calcio piazzato, Bastoni trova il tempo per il colpo di testa ma il pallone sfila sul fondo per centimetri. Al 42' la combinazione Thuram-Sanchez libera Frattesi al tiro: il gol sembra cosa fatta, la mira è sbagliata. Gloukh e Konate provano a pungere in avvio di ripresa, l'Inter si difende e tiene a bada le fiammate dei padroni di casa, che cominciano ad abbassare il ritmo dopo un'ora di gioco. Il copione cambia radicalmente nell'ultimo terzo di partita. I nerazzurri guadagnano campo e convinzione contro avversari che sembrano in debito di ossigeno. L'ingresso di Lautaro al 68' è la svolta. L'argentino all'82' timbra la traversa con un imperioso colpo di testa. Poco dopo, il fortino del Salisburgo crolla per il colpo di mano di Bidstrup sul tiro di Barella. Rigore, Lautaro non sbaglia: 0-1. Il finale di gara riserva un solo vero brivido, con il raddoppio sfiorato da Lautaro in pieno recupero. L'Inter vince e vola agli ottavi, missione già compiuta.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio