Cronaca

Scaglia sassi contro l’abitazione dell’ex fidanzata, arrestato 19enne

REGGIO CALABRIA – Avrebbe scagliato dei sassi contro l’abitazione dell’ex fidanzata che, circa un mese prima, aveva interrotto la loro relazione.

Un diciannovenne è stato arrestato in flagranza a Reggio Calabria dalla Polizia di Stato con l’accusa di atti persecutori.

La donna, davanti a quanto stava accadendo, ha richiesto l’intervento degli agenti che hanno raggiunto l’abitazione della vittima e individuato il giovane ancora nelle immediate vicinanze.

Il ragazzo era tenuto a distanza dal portone d’ingresso dello stabile da un parente della donna che impugnava un coltello seghettato da cucina.

L’uomo, appena i poliziotti sono giunti sul posto, ha gettato il coltello a terra ma è stato comunque denunciato per minaccia aggravata.

La vittima ha segnalato anche una serie di altri atti persecutori subiti nel corso degli ultimi anni da parte dell’ex.
   

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio