Cronaca

Scossa di terremoto di magnitudo 4 avvertita a Napoli con epicentro ai Campli Flegrei. Tanta paura nella gente riversatasi per strada

NAPOLI – Gente in strada e allarme crescente questa sera a Napoli e zome cirocstanti.

Una nuova scossa di terremoto, infatti, è stata avvertita a Napoli e in tutto l’hinterland della metropoli campana, causando paura al punto che molte persone si sono riversate in strada.

La scossa è stata registrata dall’Ingv poco dopo le 22 con una magnitudo di 4 e molto superficiale, a 3 chilometri di profondità.

Il terremoto è stato avvertito distintamente in varie zone della città, sia nella zona collinare del Vomero che sul lungomare, a Posillipo e nelle aree del centro a ridosso di piazza del Plebiscito.

Non si hanno, al momento, segnalazioni di danni.

Da settimane, comunque, l’intera zona è soggetta ad un importante sciame sismico, gli strumenti, oltre le scosse chairamenbte avvertite anche dalla popolazione, ha registrato oltre 1.100 scosse in un mese.

Una situazione che ha indotto la Protezione Civile, con la Regione e le istituzioni centrali, a predisporre eventuali piani di evacuazione dell’area.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio