Cronaca

Trovato corpo carbonizzato di una donna nel Brindisino: indagato il figlio

BRINDISI – Il corpo carbonizzato di una 71enne, Cosima D’Amato, è stato ritrovato all’interno della casa di campagna del figlio 47enne, Alberto Villani, che è indagato per omicidio volontario.

Il corpo è stato ritrovato a San Michele Salentino, in provincia di Brindisi, nell’abitazione del 47enne dove si è verificato un incendio nella notte.

L’uomo è stato interrogato dal Pm della Procura di Brindisi Alfredo Manca, ma non ha risposto alle domande del magistrato.

Ora è stato portato in ospedale. Nei confronti del 47enne era stato emesso un divieto di avvicinamento alla madre. Ieri sera, però, era stata la donna ad andare a trovarlo. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio