Cronaca

Uccise il fidanzato a coltellate, condannata a 24 anni la 31enne Valentina Boscaro

PADOVA – La Corte D’Assise di Padova ha condannato a 24 anni di reclusione la 31enne Valentina Boscaro, la giovane donna che uccise con una coltellata al cuore il fidanzato, Mattia Caruso, al termine di un litigio nel parcheggio di un locale ad Albignasego (Padova), nel settembre del 2022.

La sentenza è stata pronuncia in serata, al termine della Camera di consiglio.

L’omicidio del 30enne Mattia Caruso è avvenuto la sera del 25 settembre 2022 ad Abano Terme, in provincia di Padova, nell’auto in cui viaggiava con la Boscaro dove si trovava alla guida.

La 31enne ha tentato, in un primo momento, di depistare le indagini parlando di un aggressore. Poi, dopo alcuni giorni, la confessione e il pentimento, pur dichiarando di essere stata oggetto di violenza da parte di Mattia.

La Pm Valeria Sanzari aveva chiesto per Boscaro, imputata di omicidio volontario aggravato dal rapporto affettivo, la condanna alla pena dell’ergastolo.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio